Luigi Salamon
CURRICULUM VITAE 
Scuola di Musica
“San Daniele”
Colfosco Treviso

Pianista compositore, ha conseguito quattro diplomi accademici. Si è perfezionato con Wolfango Dalla Vecchia, Daniele Zanettovich, Giorgio Gaslini, Stefano Bellon, Paolo Troncon e Marcello Tonolo. E’ stato premiato in diversi concorsi di composizione nazionali ed internazionali tra cui: I° Premio al Concorso Internazionale di Composizione Pianistica “23° Premio Gian Francesco Malipiero” di Treviso, I° Premio al Concorso Internazionale di Composizione per formazioni a Plettro “Città di Logroño” in Spagna, con la composizione “Transition” che successivamente è entrata nel repertorio delle orchestre a plettro ed è stata eseguita in Spagna, Germania, Croazia e Italia. La partitura di “Transition” è stata pubblicata dalla casa editrice Trekel di Amburgo. Di prossima pubblicazione, sempre per le edizioni Trekel, la composizione per orchestra a plettro “Latin Bridge”. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni di musica strumentale e vocale presso le case editrici Pizzicato, Eurarte, Ensemble ‘900, Wicky. Il suo ultimo lavoro “Music Face Book”, composto da 27 brani per pianoforte è stato pubblicato dalla casa editrice “ CARISCH”, una delle più importanti a livello nazionale e venduto anche on-line. Si contano numerose esecuzioni di sue composizioni che rispecchiano, per la varietà dei generi esplorati, una sensibilità estesa dalla Musica Classica alla Word Music. Ha collaborato con musicisti di chiara fama, fra i quali spiccano i jazzisti Lanfranco Malaguti, Alberto Negroni e Massimo Zemolin, noti a livello internazionale. Numerose collaborazioni con l’ attore e regista Pino Costalunga nell’ ambito del teatro per ragazzi e con l’attore Sandro Buzzati nella realizzazione della performance teatrale musicale “ ‘900 “in vari teatri veneti. Ha composto ed eseguito le musiche per tre Fiabe musicali rappresentate varie volte. Dal febbraio 2005, per un triennio, ha ricoperto l’incarico di docente in Pratica dell’improvvisazione pianistica nei generi della musica leggera presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova. Nell’agosto 2009, a conclusione del Masterclass in “Musica e Audiovisivo” svoltosi a Belluno, ha ottenuto la Menzione di Merito da parte del Comitato Accademico nel quale spiccava il nome di Manuel De Sica, noto compositore di colonne sonore.